1

civico 31

OMEGNA - 30-05-2019 -  La scrittura densa e frastagliata dei lieder di Robert Schumann interpretati con maestria da Luca Franzetti (violoncello) e Alessandro Maria Carnelli (pianoforte) ha commosso gli spettatori convenuti a villa “Sotto il Suo manto” domenica 26 maggio, in occasione dell’atteso appuntamento con i concerti del Civico 31. Così i lieder tratti da Liederkreis op. 39 di Schumann hanno tradotto le emozioni umane in musica, esprimendo con le note le gioie e i dolori dell’uomo, in una sorta di viaggio esistenziale. Nell’esecuzione di questo suggestivo ciclo di lieder, composto nel 1840 e pubblicato per la prima volta nel 1842, Franzetti e Carnelli hanno saputo rendere appieno la capacità descrittivo-musicale dell’autore, emozionando il pubblico. Ma sono molti i lieder di Schumann che sanno unire delicatezza sentimentale, valore poetico e valore musicale, come nel caso di quelli tratti dalla raccolta Myrthen op. 25, interpretati dal duo nel segno della personalità del compositore, assolutamente inconfondibile. Infine, dopo un fiume inarrestabile di applausi, non è potuto mancare un ulteriore omaggio a Schumann, uno tra i più alti rappresentanti del romanticismo musicale, che ha confermato ancora una volta il perfetto affiatamento del duo Franzetti-Carnelli e la sua straordinaria capacità espressiva, degna della fama internazionale di cui godono gli interpreti. I concerti del Civico 31 sono organizzati dall’A.P.S. Unincantodargento e dall’Associazione culturale musicale Pietro Generali, con il contributo dell’agenzia Allianz di Borgomanero, il patrocinio della Città di Omegna e grazie alla disponibilità di Alessandra Carlotta Alessi Anghini. Il direttore artistico è il maestro Paolo Lombardo. Il prossimo appuntamento è in calendario per domenica 15 settembre.  

 

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.