1

IN FONDO AGLI OCCHI 3

NOVARA – 15-07-2019 - Arriva alle “Notti di Cabiria” , la rassegna di teatro estiva a Casa Bossi a Novara, uno degli appuntamenti più attesi: quello con la Compagnia Berardi/Casolari, premiata quest’anno con il prestigioso riconoscimento del Premio Ubu. L’Oscar del Teatro italiano è andato proprio a Gianfranco Berardi, premiato come migliore attore del panorama nazionale della stagione 2018.

La Compagnia presenterà a Casa Bossi a Novara venerdì 19 Luglio il suo spettacolo-manifesto, ospitato già nei principali teatri italiani. “In fondo agli occhi” è uno spettacolo di nuova drammaturgia che affronta le tematiche della crisi e della malattia da questa prodotta e derivata. L’indagine parte e si sviluppa da due differenti punti di vista: uno reale, in cui la cecità, malattia fisica, diventa filtro speciale attraverso cui analizzare il contemporaneo, e l’altro metaforico, in cui la cecità è la condizione di un intero Paese, rabbioso e smarrito che brancola nel buio alla ricerca di una via d’uscita. In scena una barista, Italia, donna delusa e abbandonata dal suo uomo, e Tiresia, suo socio ed amante, non vedente, raccontano la propria storia, i propri sogni mancati, le proprie debolezze e le proprie speranze in un bar, metafora di un paese dove: “…non è rimasto più nessuno…perché ci vuole talento anche per essere mediocri…”.

Ad anticipare lo spettacolo di venerdì ci sarà la voce di Andrea Caniato che presenterà il suo nuovo singolo “Lo sai” che precede il suo disco in uscita ad Ottobre e accompagnerà il reading di Elia Rossi “Un calvario”, un giallo-noir ambientato tra le colonne del Duomo e i portici della Canonica di Novara. Immancabile la Book’s roulette e il progetto Le notti per tutti che permette l’accesso anche alle persone non vedenti grazie all’ausilio di un’audiodescrittrice.

 

 

 

 

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.