1

pro tn

VERCELLI - 26-09-2021 -- Per la Pro sfuma la possibilità della quinta vittoria di fila, causa un rigore calciato (o meglio passato) da Rolando a Cazzaro a 7’ dalla fine, ma anche gli ospiti hanno fallito un rigore nel I tempo, complice la giornata nera di Masi che ha commesso ben due falli da penalty rimendiando anche un giallo. Pro che ha patito molto l’infortunio di Awua al 30’ che ha costretto l’allenatore a giocare con un centrocampo privo di incontristi e nella ripresa non ha convinto il cambio di Belardinelli che peraltro creava movimento: con l’innesto di Rizzo la Pro giocava con tre uomini simili. Ci è messa poi la cattiva vena di Bruzzaniti e degli esterni per far patire fatiche contro un Trento ben messo in campo e solido in difesa. Tintori peraltro è stato impegnato solo al 6’ sul corner, poi è stato graziato da Barbuti sul finire del I tempo. Per il resto tanta Pro, ma imprecisa e poco pericolosa. Al 17’ Comi mette alto di testa, al 21’ stessa sorte per una incursione area di Belardinelli. Al 25’ break del Trento e primo rigore: Masi butta giù inutilmente Barbuti sul fondo campo, ma Belcastro manda fuori dagli 11 metri. Al 31’ il neoentrato Emmanuello ha l’unico lampo della partita: il suo fendente finisce alto. Al 36’ nuovo rigore: stavolta Masi deve stendere in area Barbuti che sta per calciare e lo stesso attaccante realizza il penalty. La Pro reagisce, ma la mira è sempre sbagliata per le incursioni di Rolando e Comi. Al 3’ della ripresa Cazzaro rinvia male, Belardinelli da tre quarti campo prova il pallonetto che finisce alto di un soffio. Scienza (squalificato) le prova tutte, ma il poco movimento delle punte e degli esterni mette nelle condizioni la difesa giallobù di non soffrire. Si arriva quindi al 77’ quando sul terzo corner di fila della Pro, Rolando serve in area Comi che insacca di testa. Pochi minuti dopo con i bianchi tutti in avanti Simonti atterra Comi in mischia: sul dischetto va Rolando, ma è incerto al momento del tiro e passa la palla a Cazzaro. I bianchi si sgonfiano e non riescono più ad essere pericolosi. Mercoledì saranno di nuovo in campo a Verona contro la Virtus (ore 17,30).


PRO VERCELLI-TRENTO 1-1


PRO VERCELLI (3-5-2): Tintori 6; Cristini 6.5, Masi 5, Carosso 6; Bruzzaniti 5 (dal 59′ Della Morte 5.5), Awua 6.5 (dal 31′ Emmanuello 5.5), Vitale 6 (dal 73′ Bunino 6), Belardinelli 7 (dal 59′ Rizzo 6), Crialese 5.5 (dal 73′ Clemente 5); Rolando 5.5, Comi 7. A disposizione: Rendic, Auriletto, Silenzi, Sangiorgi, Erradi, Iezzi. All. Nuti: 6


TRENTO (4-3-1-2): Cazzaro 6.5; Dionisi 7, Trainotti 6, Carini 6, Simonti 6; Izzillo 6 (dall’84’ Ruffo Luci ng), Scorza 5.5 (dal 58′ Osuji 5,5), Caporali 6.5; Belcastro 5 (dal 46′ Seno 5.5); Pasquato 6 (dal 58′ Pattarello 6), Barbuti 7.5 (dal 67′ Chinellato 5.5). A disposizione: Chiesa, Galazzini, Raggio. All. Parlato: 6.5
Arbitro: Bordin di Bassano del Grappa: 6.5.


Gol: 36′ rig. Barbuti (T), 77′ Comi (PV)


Note. Giornata di pioggia, ammoniti: Crialese (PV), Masi (PV), Seno (T), Dionisi (T), Caporali (T), Recupero: + 2′ / + 5′; Al 25′ Belcastro (T) calcia a lato un rigore; all’83’ Cazzaro (T) para un rigore a Rolando (PV), Angoli 5-2, spettatori 700 circa.


(M.R)

 

pro_tn_2.jpegpro_tn_1.jpegpro_tn.jpegpro_tn_3.jpeg

 

 

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.