1

esercito candelo

CANDELO 23-06-2022 E’ terminata nei giorni scorsi l’articolata esercitazione “Candelo 2022”, condotta per quattro settimane dal 32° Reggimento Genio Guastatori, con la partecipazione di assetti del 3° Alpini, del Nizza Cavalleria (1°), supportati da elicotteri dell’Aviazione dell’Esercito, oltre ad elementi della Brigata Informazioni Tattiche e del 2° Reggimento Trasmissioni.


Presso il poligono biellese sono state condotte attività addestrative con l’obiettivo di consolidare le capacità delle unità di operare in stretto coordinamento in uno scenario operativo ad alta intensità, di giorno come di notte, con focus particolare sulla capacità di manovra.

Nello specifico, nel corso delle quattro settimane si è seguito un processo graduale che ha visto in una prima fase le unità di fanteria e del genio - rispettivamente del 3° Alpini e 32° del Guastatori - effettuare poligoni di tiro con le armi portatili e di reparto in dotazione, oltre a tiri con le Blindo Centauro da parte del Nizza Cavalleria (1°) e poligoni esplosivi sempre per i Guastatori Alpini del 32°.

In aggiunta alle attività di tiro, di notevole importanza è stato il training relativo alla realizzazione di ostacoli attivi e passivi, volti a ridurre la mobilità del nemico sul campo di battaglia su un terreno particolarmente accidentato. Il personale del 32° si è infatti esercitato tanto alla posa di campi minati anticarro quanto allo schieramento di opere difensive quali fossati anticarro, reticolati di filo spinato, cavalli di frisia e denti di drago, in grado di limitare le capacità di manovra di unità nemiche corazzate.

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.